Dottorande e dottorandi del 38° ciclo

Annalisa Brega

Annalisa Brega

Dottoranda

Annalisa Brega è Dottoranda presso l'Università di Bologna – Dipartimento di Scienze Aziendali. I suoi interessi di ricerca riguardano il Management Pubblico nel campo delle Istituzioni di Istruzione Superiore. 
Annalisa è una practitioner. Ha iniziato la sua carriera nel settore privato, ricoprendo incarichi come responsabile marketing e comunicazione in aziende multinazionali e nazionali. Nel corso del tempo, la sua carriera è passata al settore pubblico, in particolare nel campo dell'istruzione superiore. Questa transizione è avvenuta quando l’Università di Bologna ha intrapreso la progettazione di programmi internazionali e il reclutamento di studenti internazionali. Ha gestito il corso in Business and Economics e ha arricchito la sua esperienza internazionale attraverso scambi all'estero a Buenos Aires e Stellenboch. Ha assunto l'incarico di Coordinatrice Generale dell'Unità Servizi Didattici dell'Area Scienze Sociali. Ha contribuito alla progettazione del primo corso di laurea triennale nell'ambito del progetto Una Europa.

Ha conseguito un Master Executive in Management Pubblico e Innovazione ed ha una laurea magistrale in Semiotica.
È attiva nella sua comunità come parte della cooperativa sociale Il Passo della Barca. Ha condotto un programma radiofonico.

Noemi Brundu

Noemi Brundu

Dottoranda

Noemi Brundu è una Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Economiche. Ha conseguito una laurea triennale in Ingegneria Gestionale e una magistrale in Management dell'Economia Sociale, con un grande desiderio di orientare il suo futuro lavorativo verso un ambiente che apportasse valore al comune cittadino.
Attualmente si occupa di Operation Management all'interno dell'IRCCS Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna - Policlinico di Sant'Orsola, con un focus in particolare sull'ottimizzazione della produzione chirurgica e sulla gestione delle liste di attesa per i ricoveri in elezione. Alla base del progetto di ricerca c'è l'utilizzo di un approccio Lean, che migliori i processi aziendali, senza compromettere gli outcome di salute, anzi migliorando la qualità dell'esperienza di assistenza per i pazienti. 

Francesca Coveri

Francesca Coveri

Dottoranda

Francesca Coveri è Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Statistiche "Paolo Fortunati". Laureata magistrale in Scienze Aziendali, curriculum Business and Administration (Campus di Forlì), inizia l'impiego in accademia nel 2019, come Tutor di CDL, Tutor informatico di supporto alla didattica mista, poi Tutor didattico in settori disciplinari di Statistica, Metodi quantitativi per il Management e Finanza aziendale.
Entra poi nel 2021 nel Corso di alta formazione in Finanza Matematica del Dipartimento di Matematica, dove approfondisce aspetti dell'econometria applicata. Verso la fine di questo percorso, risulta vincitrice di una Borsa di Ricerca della Fondazione BCC "Giovanni dalle Fabbriche" sul tema Workers Buy-Out: imprese in crisi rigenerate dai lavoratori nel sistema cooperativo della Romagna, lavoro che andrà in completamento con una monografia a fine 2023.
Ad ora, nel contesto PhD, è tirocinante presso EFSA (European Food Safety Authority).
Gli interessi di ricerca sono legati all'applicazione di metodi quantitativi per la valutazione e il supporto alla comunicazione delle politiche pubbliche alimentari. L'obiettivo del dottorato sarà usare la ricerca sociale quantitativa, metodi Panel e Pseudo-panel, machine learning e tecniche di Text-mining per trattare le sfide sociali.

Sara D'Attorre

Sara D'Attorre

Dottoranda

Sara D'Attorre è Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali. ha conseguito una Laurea in Storia contemporanea e una Laurea Magistrale in Management per l'economia sociale presso l'Università di Bologna e un Master in Studi europei presso Sciences Po e l'Università di Bath (Euromaster).
Si è occupata per diversi anni di finanziamenti europei, in particolare su ricerca e innovazione e cooperazione internazionale. Ha svolto attività di ricerca su economia sociale e innovazione sociale in ambito regionale, in collaborazione con l'Università di Bologna e organizzazioni del Terzo Settore.
In ART-ER (società in-house regionale), ha lavorato come referente della Regione Emilia-Romagna a San Francisco gestendo l'Innovation Hub in Silicon Valley. Attualmente si occupa di internazionalizzazione dell'ecosistema dell'innovazione emiliano-romagnolo negli Stati Uniti e a livello globale; progetta e gestisce programmi in loco e sviluppa opportunità per aziende, startup e centri di ricerca.
I suoi interessi di ricerca sono relativi alla governance di infrastrutture pubbliche complesse, agli ecosistemi di innovazione e ai fattori che li determinano, all’impatto dell’intelligenza artificiale e della data economy a livello territoriale.

Adriano d'Onofrio

Adriano d'Onofrio

Dottorando

Adriano d’Onofrio è Dottorando presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Economiche. I suoi interessi di ricerca afferiscono alle aree di Finanza Pubblica, Finanziamento dei Servizi Locali, Trasferimenti Intergovernativi e Sistemi Perequativi, Servizi Sociali Comunali, Public Management e Vulnerabilità Finanziaria degli enti pubblici. In passato si è occupato anche di ricerca sulla capacità amministrativa nella gestione dei fondi europei e sulla sinergia tra PNRR e altri programmi comunitari. Nel 2022, ha completato il master in Management e Politiche della Pubblica Amministrazione presso l’Università Luiss Guido Carli.
Il suo tema di ricerca si concentra sullo sviluppo di strumenti finanziari innovativi e correttivi nei meccanismi di finanziamento degli enti locali, in un contesto di incertezza sistemica ed eterogeneità dei bisogni. Il progetto mira a riflettere sull’introduzione di indicatori di qualità nel calcolo dei fabbisogni standard nel sistema perequativo italiano, e sull’individuazione di modelli di fondi di stabilizzazione dei cicli economici locali in grado di garantire condivisione del rischio tra comuni.

Nguyen Thanh Thanh Duong

Nguyen Thanh Thanh Duong

Dottoranda

Nguyen Thanh Thanh Duong è Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Statistiche "Paolo Fortunati". Si concentra sulla previsione degli effetti del cambiamento climatico sugli aspetti economici del turismo, in particolare per le entrate fiscali. I suoi interessi accademici ruotano attorno all'impiego di approcci quantitativi, tecniche di previsione e modelli econometrici per comprendere gli impatti economici del cambiamento climatico, con un focus specifico sul settore turistico. Nella sua ricerca, utilizza diverse metodologie come il deep learning, l'analisi delle serie temporali e la previsione per analizzare dati complessi e ad alta dimensionalità. Conduce ricerche in qualità di studiosa ospite presso LSCE, un'istituzione di ricerca specializzata nello studio del clima e dell'ambiente, associata al CEA, in collaborazione con l'Università di Parigi-Saclay a Parigi, Francia.

Silvia Di Nolfo

Silvia Di Nolfo

Dottoranda

Silvia Di Nolfo è Dottoranda presso l’Università di Bologna – Dipartimento di Scienze Economiche. Silvia ha conseguito la Laurea triennale in Scienze dell’economia e della gestione aziendale presso l’Università di Ferrara e la Laurea Magistrale in Economia e Diritto presso l’Università di Bologna, con una tesi sul finanziamento delle prestazioni ospedaliere. Il suo Progetto di ricerca, svolto in collaborazione con l’IRCCS Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, è finalizzato ad analizzare i modelli istituzionali, organizzativi e finanziari che consentano una gestione efficiente delle attività correlate alle sperimentazioni cliniche. 

Ambrogio Dionigi

Ambrogio Dionigi

Dottorando

Ambrogio Dionigi è Dottorando presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali. Nato nel 1985, è laureato in giurisprudenza (2009) e ha conseguito il titolo di avvocato,; ha un master di II livello in Amministrazione e Governo del territorio (Luiss Guido Carli e SSAI Scuola Superiore Amministrazione degli Interni, 2015) e uno in Diversity management (Fondazione G. Brodolini, 2018).
Dopo aver lavorato presso Associazione professionale prof. avv. Alessandro Gamberini (2010), è diventato dipendente della Città metropolitana di Bologna (2016), prima ha operato nell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco (2016) e poi nell’Area sviluppo economico (2019). Attualmente è responsabile dell’Ufficio Politiche e servizi per il lavoro della Città metropolitana e del Comune di Bologna.

I suoi interessi di ricerca pertengono il rapporto tra pubblica amministrazione e imprese: collaborazione, partecipazione e co-production di servizi.

Firdawss Gartite

Firdawss Gartite

Dottoranda

Firdawss Gartite è Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali. Ha conseguito una laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali e una laurea magistrale Economia ed Economia Politica- curriculum Health Economics, Management and Policy. Collabora con l'eccellente Istituto Ortopedico Rizzoli per individuare metodi efficaci ed efficienti di gestione dei servizi sanitari pubblici. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la sanità pubblica, la gestione organizzativa della sanità e l'analisi dei costi dei percorsi clinici. 

Giulia Marino

Giulia Marino

Dottoranda

Giulia Marino è Dottoranda presso l'università di Bologna - Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali.  Dal 2020 al 2022 ha lavorato in una società di consulenza che fornisce servizi di assistenza tecnica alle pubbliche amministrazioni nella gestione di programmi cofinanziati dall'Unione Europea. In particolare, il gruppo di lavoro di cui faceva parte ha fornito assistenza tecnica al Ministero dell'Interno, presso il Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione in cui è incardinata l'Autorità di Gestione del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione per il periodo 14-20.  

Il progetto di ricerca si concentra sulla valutazione della gestione dei rifugiati ucraini attuata in Italia a seguito dell'invasione russa del 2022. L'analisi avrà in primo luogo un focus sulla dimensione internazionale/europea e poi un approfondimento sul caso italiano con l'approfondimento delle pratiche di Innovazione Sociale derivate dall'accoglieza diffusa prevista dalla Protezione Civile per i rifugiati ucraini.

Sahar Paktinat

Sahar Paktinat

Dottoranda

Sahar Paktinat è Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Economiche. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Economia Sanitaria presso l'Università di Bologna e la sua passione è la sanità pubblica. La sua ricerca, condotta in collaborazione con l'IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli, indaga il ruolo del capitale umano in scenari specialistici come la chirurgia ortopedica ad alto volume.
L'obiettivo della tesi è individuare gli attributi organizzativi e professionali che determinano tali risultati. Per raggiungere questo obiettivo, è stata intrapresa un'analisi approfondita delle cartelle cliniche dei pazienti, in relazione ai dati degli ospedali e dei chirurghi.
È stata tutor accademico di "Macroeconomia" a livello triennale nel corso di Economia e Commercio per l'a.a. 2022-2023, ed ha un’esperienza approfondita nell'insegnamento della lingua inglese.
I suoi interessi di ricerca comprendono l'economia sanitaria, la microeconomia applicata e l'economia pubblica.

Daniele Panzeri

Daniele Panzeri

Dottorando

Daniele Panzeri è Dottorando presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali. Attualmente è il Coordinatore dell'Unità Migrazione e Sviluppo presso l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni Ufficio di Coordinamento per il Mediterraneo.
In precedenza ha lavorato per varie ONG internazionali (UNA, CESVI, Save the Children, ActionAid) e per la Cooperazione italiana. In vent’anni di esperienza internazionale nel settore della Cooperazione allo sviluppo ha lavorato in Kenya, Somalia, Sud Sudan, Nepal, Pakistan e Birmania / Myanmar, dove ha vissuto con la sua famiglia.
Laureato in Sociologia all'Università La Sapienza, ha successivamente conseguito un Master in Antropologia applicata e sviluppo partecipativo presso la Australian National University ed è attualmente dottorando in Public Governance Management and Policy presso l’Università di Bologna. Durante la sua carriera ha lavorato su una varietà di settori diversi, concentrandosi su sviluppo partecipativo, migrazione e impatto sociale.

Mario Pontieri

Mario Pontieri

Dottorando

Mario Pontieri è Dottorando presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza, il Diploma di specializzazione in Relazioni industriali e del lavoro e il Master in Diritto sanitario, presso l'Università di Bologna. Ha conseguito il titolo di avvocato. Lavora all'Università di Bologna dal 1999, ricoprendo ruoli di responsabile di settore nell'area amministrativa-gestionale. I suoi principali interessi di ricerca riguardano il management pubblico, la leadership pubblica, il benessere organizzativo, l'impatto dell'innovazione tecnologica sugli ambienti organizzativi, la gestione delle risorse umane.

Gian Lorenzo Preite

Gian Lorenzo Preite

Dottorando

Gian Lorenzo Preite è Dottorando presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali. Laurea magistrale in Scienze Statistiche ed Economiche c/o Università di Bologna e Master Executive in Relazioni Istituzionali, Lobbying e Affari Pubblici, ha acquisito esperienza pluriennale in qualità di Export e Business development manager per aziende multinazionali. Affidabile ed entusiasta, parla sei lingue, ha un profondo interesse per l'analisi politica e, nel 2017, è stato co-autore insieme al Professor Gherardo Girardi del paper "Escaping the economist's straightjacket: overcoming the free-rider mentality which prevents climate change from being effectively addressed", come capitolo del libro “Climate Change Research at Universities”.

Oreste Sabatino

Oreste Sabatino

Dottorando

Oreste Sabatino è Dottorando presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali. Laurea magistrale in Giurisprudenza all’Università di Pisa, Master di II° livello in Diritto dell’innovazione e della concorrenza alla LUISS “Guido Carli” di Roma. Abilitato all’esercizio della professione forense, collabora con lo studio legale Carrozza – Pignatelli di Pisa.
Le tematiche di ricerca hanno ad oggetto il tema della transizione verde, con riguardo ai modelli legislativi ed amministrativi, in chiave comparata. 

Elena Sinico

Elena Sinico

Dottoranda

Elena Sinico è una Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Aziendali. Il suo campo di ricerca si concentra sul management dei flussi migratori, con un'attenzione particolare al ruolo fondamentale degli Enti Non-Profit nella promozione dell'integrazione delle persone richiedenti asilo. La sua ricerca si propone di valutare l'efficacia del processo di integrazione dei richiedenti asilo, ponendo una particolare enfasi sulle esperienze delle donne. In particolare, utilizzando sia metodi qualitativi che quantitativi, la sua tesi di dottorato esamina la configurazione del processo di integrazione dei richiedenti asilo e il ruolo del genere nell’influenzarlo.

Susanna Tinti

Susanna Tinti

Dottoranda

Susanna Tinti è Dottoranda presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Scienze Economiche. I suoi interessi di ricerca riguardano il Settore Pubblico, in particolare la Valutazione delle Politiche nel settore dell’economia dell’istruzione e le conseguenze del Performance Management nelle organizzazioni pubbliche. Precedentemente, la sua ricerca si è concentrata sulla rendicontazione non finanziaria e sulla sostenibilità.
Ha conseguito una laurea in Economia Mercati e Istituzioni, presso l'Università di Bologna e una Laurea Magistrale in Business Administration presso l'Università di Bologna. È stata tutor accademico del corso magistrale "Environmental auditing and corporate social responsibility” per gli a.a. 2021-2022 e 2022-2023; e del corso di laurea triennale "Business Administration and Accounting" per l'a.a. 2022-2023.
Dal 2021 al 2022 ha lavorato come consulente nel settore sostenibilità e rischi, supportando il team nella redazione di report integrati, nell'analisi dei rischi ESG emergenti e nella creazione e monitoraggio di obiettivi sostenibili.